Baumit

Idee con futuro.

Nuove aquisizioni per il Wopfinger Group

La divisone materiali per edilizia del Gruppo Wietersdorfer, la w&p Baustoffe GmbH è stata acquisita al 100% dalla Baumit Beteiligungen GmbH appartenente al gruppo industriale Schmid Industrieholding (Wopfinger Group).

16.03.2017

Klagenfurt / Waldegg / Wopfing, 16 marzo 2017 - La WIG Wietersdorfer Holding GmbH della Carinzia e la Niederösterreichische Baumit Beteiligungen GmbH hanno oggi convenuto che la controllata Wietersdorfer w&p Baustoffe GmbH sarà rilevata al 100% da Baumit Beteiligungen GmbH, che appartiene alla Schmid Industrieholding. L’operazione include l'acquisizione di tutte le sedi e le azioni dei marchi Baumit e KEMA. Il trasferimento delle azioni Wietersdorfer è soggetto alle necessarie autorizzazioni, in particolare da parte dell'Autorità Federale della Concorrenza, che è già stata informata della stipulazione del contratto. Si è deciso di mantenere riservato il prezzo di acquisto.

Il w&p Baustoffe GmbH raggruppa le attività dei materiali da costruzione del Gruppo Wietersdorfer in più di 20 paesi. Una gamma di prodotti quali intonaci, malte e massetti, così come i sistemi d’isolamento termico, adesivi e stucchi sono fabbricati e commercializzati con i marchi Baumit e KEMA, con circa 650 dipendenti - 225 dei quali in Austria.

Il Brand Partner diventa il nuovo proprietario
Nel 1988, Dieter Kern per Wietersdorfer e Friedrich Schmid per Wopfinger hanno fondato il marchio Baumit. L'obiettivo primario era quello di distribuire materiali da costruzione di alta qualità con il marchio ombrello comune Baumit. Per quanto riguarda la ricerca e lo sviluppo, si sono sfruttate le sinergie tra le aziende e sono stati prodotti materiali nel settore delle facciate, intonaci e massetti ad uno stesso livello qualitativo rispondente ai medesimi standard di qualità.

L'autonomia di entrambi i gruppi d’imprese a conduzione familiare è proseguita fino ad oggi. "Insieme ai Wietersdorfers, abbiamo costruito Baumit per quasi 30 anni come brand innovativo e affidabile. Un cambiamento di strategia di Wietersdorfer, che in futuro concentrerà le sue attività su altri mercati in crescita, ha portato all'accordo sulla vendita", dice Robert Schmid, Amministratore Delegato di Baumit Beteiligungen GmbH.

Wietersdorfer: Focus sui mercati B2B in crescita
"L’orientamento strategico della nostra azienda è caratterizzato dall'innovazione, la specializzazione e l'internazionalizzazione. Con la vendita della divisione materiali da costruzione, in futuro ci concentreremo sui mercati B2B creando inoltre lo spazio finanziario per la crescita in quelle aree di business in cui vediamo sempre di più un potenziale di sviluppo ", spiega il Dott. Michael Junghans, Amministratore Delegato di WIG Wietersdorfer Holding GmbH. "Nel settore dei tubi, per esempio, dove siamo presenti con le nostre controllate HOBAS e Poloplast, stiamo assistendo a notevoli opportunità di crescita e di specializzazione", continua Junghans. L'obiettivo è di concentrarsi maggiormente sulle aree di business del 'cemento e calcestruzzo', 'calce' così come gli investimenti internazionali.

Informazioni su Wietersdorfer Holding GmbH (a partire dal marzo 2017)
La WIG Wietersdorfer Holding GmbH, con sede a Klagenfurt (Austria), è un gruppo misto del settore dei materiali edilizi e tubi. I settori di attività della società comprendono il cemento e il calcestruzzo, i materiali da costruzione, la calce, HOBAS e Poloplast. Con un totale di 76 filiali in 38 paesi, la WIG Wietersdorfer Holding GmbH è fortemente rappresentata sia a livello nazionale che internazionale con i suoi marchi w&p, Baumit, Salonit, KEMA, HOBAS e Poloplast. In totale, l'azienda impiega più di 2.800 persone a livello nazionale e all'estero, opera in 28 siti produttivi e ha generato un fatturato di 541,6 milioni di Euro nel 2015. L'azienda è stata di proprietà familiare al cento per cento fin dalla sua fondazione nel 1893 da parte di Philipp e Gottlieb Knoch.

Informazioni su Schmid Industrieholding GmbH (a partire dal marzo 2017)
La Schmid Industrieholding GmbH, con sede a Waldegg/Wopfing (Austria), è un conglomerato del settore dei materiali per l'edilizia. Nel 2016, il gruppo societario ha generato vendite pari a € 1.4 miliardi di Euro con 5,100 dipendenti. Oggi, i più importanti fattori dei ricavi del Gruppo includono la calce, il cemento, i sistemi di facciata, gli intonaci e i massetti, le sostanze chimiche per l'edilizia e i materiali isolanti. La Schmid Industrieholding raggruppa più di 90 aziende in 22 paesi, tra cui le controllate Baumit, Wopfinger Baustoffindustrie, Austrotherm, Murexin, Lorenčič e Wolf Plastics.